Iubenda logo
Inizia la generazione

Documentazione

Indice dei contenuti

Google e TCF 2.0: come raccogliere il consenso per gli annunci personalizzati

Se usi servizi come Ad Manager, AdMob e AdSense, devi adeguarti alle norme di Google relative al consenso degli utenti dell’UE, e mostrare annunci personalizzati solo dopo che gli utenti europei hanno prestato il proprio consenso.

Se non raccogli il consenso per la personalizzazione degli annunci, Google mostrerà annunci non personalizzati (o addirittura nessun annuncio) ai tuoi utenti europei, con conseguenze negative sui tuoi ricavi pubblicitari.

Requisiti di Google

Per soddisfare i requisiti di Google, devi dare agli utenti la possibilità di acconsentire o rifiutare il trattamento per la personalizzazione degli annunci pubblicitari.

Un modo per farlo è sfruttare il Transparency and Consent Framework v2.0: Google ora supporta pienamente il TCF 2.0 ed è incluso nella lista dei vendor.

Se preferisci evitare di appoggiarti al TCF, ma devi comunque gestire il consenso per gli annunci personalizzati, ti invitiamo a contattarci.

Per poter comprendere i requisiti di Google per l’erogazione di annunci personalizzati, dobbiamo prima spiegare i concetti di finalità e base legale. Secondo il TCF 2.0, i fornitori di servizi pubblicitari (o vendor) come Google sono autorizzati a trattare i dati personali in base a 10 finalità:

  1. Archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo
  2. Selezionare annunci di base (basic ads)
  3. Creare un profilo di annunci personalizzati
  4. Selezionare annunci personalizzati
  5. Creare un profilo di contenuto personalizzato
  6. Selezionare contenuti personalizzati
  7. Valutare le performance degli annunci
  8. Valutare le performance dei contenuti
  9. Applicare ricerche di mercato per generare approfondimenti sul pubblico
  10. Sviluppare e perfezionare i prodotti
iubenda Cookie Solution e TCF 2.0 - Gestione delle preferenze di tracciamento della pubblicità per finalità

Vale la pena aggiungere che, per trattare dati personali, i vendor possono appoggiarsi a due basi legali distinte: il consenso dell’utente o l’interesse legittimo. In qualità di publisher/editore, devi permettere ai tuoi utenti di prestare, negare o revocare il consenso agli annunci personalizzati di Google in qualsiasi momento.

La nostra Cookie Solution permette ai tuoi utenti di personalizzare le proprie preferenze di tracciamento della pubblicità e a te di scegliere quali finalità mostrare. Puoi anche limitare la base legale al solo consenso o al solo interesse legittimo.

Per maggiori informazioni ti rimandiamo alla nostra guida completa al TCF 2.0.

Requisiti per pubblicare annunci personalizzati

Google pubblicherà annunci personalizzati quando vengono soddisfatti tutti questi criteri:

  • L’utente finale concede a Google il consenso per:
    • Archiviare e/o accedere alle informazioni su un dispositivo (finalità 1)
    • Creare un profilo di annunci personalizzati (finalità 3)
    • Selezionare gli annunci personalizzati (finalità 4)
  • È stato stabilito l’interesse legittimo di Google (o il consenso è concesso, quando un publisher configura la sua CMP affinché le limitazioni per i publisher richiedano il consenso per Google) per:
    • Selezionare annunci di base (finalità 2)
    • Misurare il rendimento degli annunci (finalità 7)
    • Applicare ricerche di mercato per generare informazioni sul pubblico (finalità 9)
    • Sviluppare e migliorare i prodotti (finalità 10)

Requisiti per pubblicare annunci non personalizzati

Se non vengono soddisfatti i requisiti per gli annunci personalizzati, Google pubblicherà annunci non personalizzati quando vengono soddisfatti tutti questi criteri:

  • L’utente finale concede a Google il consenso per:
    • Archiviare e/o accedere alle informazioni su un dispositivo (finalità 1)
  • È stato stabilito l’interesse legittimo di Google (o il consenso è concesso, quando un publisher configura la sua CMP affinché lo richieda) per:
    • Selezionare annunci di base (finalità 2)
    • Misurare il rendimento degli annunci (finalità 7)
    • Applicare ricerche di mercato per generare informazioni sul pubblico (finalità 9)
    • Sviluppare e migliorare i prodotti (finalità 10)

In caso di mancato consenso per la finalità 1, Google proverà ad erogare un annuncio con limitazioni se è stato determinato l’interesse legittimo o il consenso per le finalità 2, 7, 9 e 10.

Riassumendo:

Consenso o interesse legittimo Annunci personalizzati Annunci non personalizzati Annunci con limitazioni
Finalità 1, 2, 3, 4, 7, 9 e 10
Finalità 1, 2, 7, 9 e 10
Finalità 2, 7, 9 e 10

Se i requisiti sopraindicati non vengono soddisfatti, Google non mostrerà alcun annuncio pubblicitario.

iubenda e TCF 2.0

Grazie al nostro pieno supporto per il TCF 2.0, la nostra Consent Management Platform (CMP) certificata da IAB ti permette di raccogliere il consenso alla personalizzazione degli annunci di Google:

  1. Spunta l’opzione Abilita IAB Transparency and Consent Framework nel configuratore della Cookie Solution (se non hai già attivato la Cookie Solution, qui trovi una guida introduttiva).
  2. Copia il codice di integrazione della Cookie Solution prima della chiusura del tag HEAD delle tue pagine.
  3. Blocca preventivamente gli script di Google e rilasciali solo quando hai ottenuto il consenso. Per farlo puoi usare uno dei metodi descritti nella nostra guida al blocco preventivo dei cookie.

Per maggiori informazioni, consulta la nostra guida al TCF 2.0 e alla CMP di iubenda, oppure dai un’occhiata alla demo della nostra Cookie Solution con il TCF 2.0 attivo.

TCF v1.1 e impostazioni separate per gli annunci personalizzati di Google

Con la versione più recente del TCF, non sono più necessarie (o supportate) impostazioni separate per Google. Ogni integrazione in quel senso (googleAdsPreferenceManagement e isGoogleNonPersonalizedAds) andrà quindi rimossa.

Additional Consent Mode

La nostra Cookie Solution supporta anche l’Additional Consent Mode, una funzione che ti permette di raccogliere il consenso per i partner pubblicitari di Google che non hanno ancora aderito al TCF, ma che sono presenti nella lista dei fornitori di tecnologia pubblicitaria di Google.

Non confondere l’Additional Consent Mode con il Consent Mode, una funzionalità che ti permette di gestire cookie a fini pubblicitari e statistici.

Per attivare questa funzionalità, spunta la checkbox Supporta Additional Consent Mode di Google all’interno del configuratore della Cookie Solution:

iubenda Cookie Solution - Additional Consent Mode di Google

Questo aggiungerà "googleAdditionalConsentMode": true al tuo codice di integrazione:

<script type="text/javascript">
    var _iub = _iub || [];
    _iub.csConfiguration = {
        "lang": "it",
        "siteId": XXXXXX, //usa il tuo siteId
        "cookiePolicyId": YYYYYY, //usa il tuo cookiePolicyId
        "countryDetection": true,
        "consentOnContinuedBrowsing": false,
        "perPurposeConsent": true,
        "enableTcf": true,
        "googleAdditionalConsentMode": true,
        "banner": {
            "acceptButtonDisplay": true,
            "customizeButtonDisplay": true,
            "rejectButtonDisplay": true,
            "position": "float-top-center"
        }
    };
</script>
<script type="text/javascript" src="//cdn.iubenda.com/cs/tcf/stub-v2.js"></script>
<script type="text/javascript" src="//cdn.iubenda.com/cs/iubenda_cs.js" charset="UTF-8" async></script>

Raccogli il consenso per gli annunci personalizzati di Google

Crea il tuo cookie banner

oppure dai un’occhiata alla demo della nostra Cookie Solution con il TCF 2.0 attivo

Leggi anche