Indice della documentazione

Cookie solution ›

Cookie law e app mobile


Nelle applicazioni mobili native, l’utilizzo di tecnologie di tracciamento come il cookie è meno diffuso che in ambito web, il che è corrisposto con un minore interesse da parte del legislatore che si è fino ad ora espresso in modo meno specifico a questo merito.

Quanto premesso non significa, tuttavia, che venga meno il principio generale per cui il consenso dell’utente debba essere raccolto prima che qualunque trattamento abbia inizio. Dal punto di vista pratico, dunque, anche nel contesto di un’applicazione mobile nativa è necessario chiedere il consenso qualora si utilizzino strumenti di tracciamento che non rientrano fra le categorie esenti (es. trattamenti per finalità tecniche o di statistica di prima parte/anonimizzata), prima che questo tracciamento avvenga.

Questo può essere effettuato, ad esempio, mostrando un popup al primo utilizzo dell’applicazione che abbia la funzione di richiedere il consenso all’utilizzo di strumenti di tracciamento ed alla privacy policy in generale.


Hai ancora domande?

Visita il nostro forum di supporto Scrivici via email