Iubenda logo
Inizia la generazione

Documentazione

Indice dei contenuti

Registro pubblico delle opposizioni: ecco come cambia il telemarketing

Tutto quello che devi sapere sul Registro delle opposizioni, come funziona e come iscriversi

Dal 27 luglio 2022, è possibile inserire il proprio numero di cellulare nel Registro pubblico delle opposizioni, per “esprimere la propria opposizione ai contatti con finalità di telemarketing”.

Ma come funziona esattamente il Registro pubblico delle opposizioni? E come ci si iscrive? Quali sono i nuovi obblighi per gli operatori di telemarketing?

Continua a leggere per scoprirlo!

Come funziona il Registro pubblico delle opposizioni?

Il Registro pubblico delle opposizioni (o RPO) esiste già da tempo, ma se prima era destinato solo ai numeri di telefono presenti negli elenchi telefonici e agli indirizzi postali, adesso è stato esteso anche ai numeri di cellulare.

Iscrivendosi al Registro, si revocano i consensi, precedentemente rilasciati, per le attività di marketing – come le telefonate promozionali e il materiale pubblicitario cartaceo – e si esprime la propria opposizione alle attività di marketing future e alla trasmissione dei propri dati a terze parti.

La revoca del consenso vale per tutti gli operatori di telemarketing, tranne quelli con cui si ha un contratto attivo (ad esempio, il proprio gestore telefonico) o cessato da non più di 30 giorni.

Come iscriversi al Registro pubblico delle opposizioni?

Esistono tre modalità d’iscrizione:

  1. Web: attraverso l’apposito modulo.
  2. Telefono: chiamando il numero verde 800 957 766 dalle utenze fisse, o lo 06 42986411 dai cellulari, dal numero che si vuole inserire nel Registro.
  3. Email: inviando una mail a iscrizione@registrodelleopposizioni.it e allegando questo modulo PDF, compilato correttamente.

Il modulo web è il modo più veloce e immediato di iscriversi al registro delle opposizioni. Se hai bisogno di una mano, estendi la sezione qui sotto per consultare le istruzioni passo passo.

  • La prima schermata che vedrai aprendo il modulo web è questa qui. Da qui puoi scegliere se proseguire senza autenticazione, oppure con le tue credenziali SPID.

    Noi ti mostreremo la procedura senza autenticazione, ma non ci sono differenze tra le due.

    iscriversi al registro pubblico delle opposizioni - schermata 1
  • Una volta selezionato il tuo metodo di autenticazione, dovrai inserire i tuoi dati di contatto: il numero di telefono che desideri registrare nel RPO e il tuo indirizzo email.

    Se hai più di un numero di telefono, puoi registrarli contemporaneamente: ti basta fare clic su “Aggiungi numero”.

    iscriversi al registro pubblico delle opposizioni - schermata 2
  • Il prossimo passo è verificare il tuo numero. Hai cinque minuti per telefonare allo 0642986415. Non preoccuparti, è un numero gratuito e non risponderà nessuno. La chiamata serve solo a verificare che il numero che intendi registrare sia realmente il tuo.
    iscriversi al registro pubblico delle opposizioni - schermata 3
  • Ora non ti resta che scegliere a quale registro vuoi iscriverti. Qui abbiamo selezionato il RPO Telefonico.
    iscriversi al registro pubblico delle opposizioni - schermata 3
  • Fatto! Nell’ultimo passaggio ti verrà mostrato il riepilogo della tua richiesta e il tuo codice Registro personale. Salvalo, potrebbe servirti per gestire la tua iscrizione in futuro. Se invece hai effettuato l’accesso con le credenziali SPID, non vedrai nessun codice Registro, perché basteranno le tue credenziali per recuperare la richiesta.
Alcune informazioni utili

Non riceverai nessun avviso di avvenuta iscrizione al RPO, ma puoi sempre controllare lo stato inserendo il tuo numero di telefono e il tuo codice Registro a questo link.

Sebbene le richieste di iscrizione vengano gestite entro un giorno lavorativo, diventano pienamente efficaci solo dopo 15 giorni. Ecco perché potresti continuare a ricevere telefonate promozionali in questo lasso di tempo.

Sei un operatore di telemarketing? Ecco cosa cambia

Se sei un’azienda che effettua operazioni di telemarketing, i nuovi obblighi per i numeri mobili riguardano anche te. 

Innanzitutto, sei tenuto a verificare che i numeri che intendi contattare non siano iscritti al Registro pubblico delle opposizioni. Questa verifica deve avvenire mensilmente o prima dell’avvio di ogni campagna promozionale. 

Come fare?

I passaggi principali sono due.

La prima cosa da fare è iscriversi alla nuova Area riservata come operatore di telemarketing. Per farlo dovrai utilizzare una delle seguenti modalità: 

  • PEC e firma digitale (con valore legale); o
  • email e raccomandata con ricevuta di ritorno.

Una volta avvenuta la registrazione, sempre dalla tua Area riservata (o tramite PEC), potrai inviare le tue liste di contatti al gestore del Registro, che si occuperà di restituirtele entro 24 ore. La lista che ti verrà restituita conterrà il tuo database contatti aggiornato: per ogni numero sarà indicato se è iscritto o meno al Registro e l’eventuale data d’iscrizione. 

Ricorda che le violazioni del diritto di opposizione degli utenti sono disciplinate dal Codice in materia di protezione dei dati personali e dal Regolamento generale sulla protezione dei dati. Le sanzioni del GDPR possono arrivare fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato mondiale annuo dell’organizzazione (il maggiore tra i due).

Il Registro pubblico delle opposizioni è un’iniziativa nata per dare ai cittadini più controllo sull’utilizzo dei loro dati personali.

Se la tua azienda effettua operazioni di telemarketing, è probabile che sia coinvolta anche in altre operazioni che richiedono il consenso degli utenti.

💡
Invii newsletter o email di natura promozionale?

Così come per le telefonate, anche qui i tuoi contatti devono avere la possibilità di opporsi.

👉 Scopri come adeguarti alle leggi sulla privacy senza rinunciare all’email marketing

iubenda

iubenda

Soluzioni a 360° per rendere il tuo sito web e la tua app conformi alle normative, su più lingue e legislazioni.

www.iubenda.com