Indice della documentazione

Costituzione SRL ›

Partecipazione di soci stranieri nella compagine societaria


La S.R.L. permette la partecipazione alla compagine societaria di soci stranieri (anche non residenti in Italia).

COSTITUZIONE DI SRL INNOVATIVA ATTRAVERSO PROCEDURA TELEMATICA

Nel caso il socio sia una persona fisica è necessario che questi chieda l’attribuzione di un codice fiscale italiano al consolato italiano del Paese di residenza (ad esempio, il consolato italiano in Spagna) o, in alternativa, all’Agenzia delle Entrate. Oltre a questo, è necessaria una copia di un documento di identità (o del permesso di soggiorno, se residente in Italia).

Nel caso il socio sia una società (persona giuridica) è necessaria, oltre all’attribuzione di un codice fiscale al legale rappresentante della società, la produzione di ulteriori documenti.
Questi documenti sono:

  • Il certificato di costituzione della società estera (in Italiano o con traduzione italiana giurata)
  • La delibera dell’assemblea o il documento che attribuisca al legale rappresentante i poteri di costituire una società di Italia o che attesti il possesso da parte del legale rappresentante di poteri sufficienti (in Italiano o con traduzione italiana giurata).
  • Documento di Identità del legale rappresentante della società estera.

Inoltre, sempre nel caso in cui il socio sia una società estera, in sede di controlli anti-riciclaggio da parte delle Camere di Commercio è possibile che venga richiesto di rivelare la compagine societaria della società estera.

COSTITUZIONE DI SRL DAL NOTAIO

Nel caso di costituzione di una SRL tramite atto notarile, i documenti richiesti sono a discrezione del notaio.


Hai ancora domande?

Visita il nostro forum di supporto Scrivici via email