Indice della documentazione

Costituzione SRL ›

Come passare da ditta individuale a SRL


Se sei titolare di una ditta individuale in forma di partita IVA questa può essere oggetto di conferimento in una SRL innovativa oppure in una SRL ordinaria.
Con questo processo di conferimento (erroneamente definito “trasformazione della partita IVA in una SRL”) avviene infatti l’apporto dell’impresa individuale di un imprenditore in una nuova società o un in una società già esistente e in cambio si ottiene una quota della stessa.

Cosa è il conferimento di una partita IVA in una SRL?

In termini generali, il conferimento è l’operazione attraverso cui si apportano denaro, crediti oppure qualsiasi altro bene suscettibile di valutazione economica in una società. Questo può avvenire sia in sede di costituzione di una nuova società oppure con società già esistente.

Puoi trovare maggiori informazioni sui diversi tipi di conferimenti in una SRL nella nostra guida disponibile a questo link.

Qual è la procedura di conferimento della ditta individuale in una nuova società?

Il primo passo del processo di conferimento è la valutazione dell’attività che verrà conferita.
La valutazione, nella forma di perizia giurata effettuata da un revisione legale, stabilisce il valore della ditta individuale che verrà conferita nella società.
In sede di costituzione, quindi, il socio potrà scegliere di conferire in beni e servizi la sua quota di capitale sociale.
La valutazione della perizia è comunque una valutazione massima della ditta individuale e i soci potranno comunque decidere di considerare un valore inferiore per l’apporto a capitale sociale.
Non è possibile, però, dare un valore maggiore rispetto a quello valutato dal perito, onde evitare il cosiddetto annacquamento del capitale sociale.
Trovi maggiori informazioni sulla perizia per il conferimento di beni o servizi a questo link.

Costi del conferimento della ditta individuale in una SRL

Da un punto di vista fiscale l’operazione di conferimento della ditta individuale è gratuita in quanto l’art.176 del Testo Unico per le imposte sui redditi prevede di poter effettuare l’operazione in regime agevolato, senza alcun aggravio di imposte per il soggetto che conferisce.
Nel caso in cui il valore conferito sia più elevato di valore contabile effettivo si genera invece una plusvalenza che può essere tassata: è il caso classico della presenza di valore di avviamento, ovvero dell’insieme di condizioni che assegna un plusvalore all’impresa individuale (clientela, marchio, rapporti con fornitori…) rispetto all’effettivo valore complessivo dei beni da cui questa è composta.
L’unico costo è quindi quello previsto per la perizia giurata che può variare a seconda della complessità e del valore del conferimento. Il costo minimo è, in genere, dì almeno 1.500 euro iva esclusa, ma può variare in base al professionista scelto ed al luogo in cui ci si trova.

Qual è la differenza tra conferimento e cessione dell’attività?

La cessione d’azienda consiste nella terminazione della propria attività (e dell’impossibilità di intraprenderne un’altra in concorrenza nei 5 anni successivi). Con il conferimento, invece, l’attività individuale si trasforma in SRL e permette minori responsabilità e maggiori possibilità di accesso a capitali di terzi.

È possibile conferire una ditta individuale in una SRL unipersonale?

Sì, è possibile conferire in una SRL unipersonale anche una ditta individuale, a patto che il processo descritto sia rispettato.

Con iubenda puoi costituire una SRL ordinaria o innovativa. Compila e scarica gratuitamente una copia dello statuto della tua SRL.

Crea gratuitamente lo statuto


Hai ancora domande?

Visita il nostro forum di supporto Scrivici via email