In breve – Siti web ed applicazioni e-commerce devono informare i propri utenti della possibilità di utilizzare l’ODR, uno strumento online per la risoluzione delle controversie gestito dalla Commissione Europea.

odr_blog_it

In vigore dal 2016 – Il titolare di un e-commerce che vende beni e/o servizi in Europa a clienti residenti nell’Unione Europea è tenuto ad inserire nel proprio sito web il link ad un nuovo strumento online di risoluzione delle controversie (ODR).

Che cos’è ODR?

ODR (“risoluzione online delle controversie”) è un processo che permetterà ai consumatori residenti nel territorio dell’Unione Europea di presentare i propri reclami relativi a contratti stipulati online (sia per l’acquisto di beni che di servizi) con aziende con sede nella UE. Ai sensi dell’art. 14 del Regolamento 524/2013/EU, tali società sono tenute ad informare i propri utenti della possibilità di avvalersi di tale strumento ed a rendere disponibile sul proprio sito il link alla cosiddetta “piattaforma ODR” (Online Dispute Resolution) fornita dalla Commissione Europea.

In sintesi, l’obbligo di informare gli utenti del sito sorge quando:

  • un’azienda ha sede nella UE e vende beni o servizi online, e
  • essa vende a consumatori europei (residenti nella UE).

Ecco cosa abbiamo aggiunto ai nostri termini di servizio:

Risoluzione online delle controversie per i consumatori
Il consumatore residente in Europa deve essere a conoscenza del fatto che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a e/o derivante da contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete. Di conseguenza, se sei un consumatore europeo, puoi usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Titolare. La piattaforma è disponibile al seguente link (http://ec.europa.eu/consumers/odr/).

Il Titolare è disponibile a rispondere ad ogni quesito inoltrato via email all’indirizzo email pubblicato nel presente documento.

L’aggiunta di una clausola come quella da noi predisposta va ben oltre gli obblighi di legge, ma riteniamo di dover spiegare ai nostri utenti l’utilità di questo nuovo strumento nella maniera quanto più chiara possibile.

Hai bisogno di assistenza?

Il team legale internazionale di iubenda può assistervi nella redazione di termini e condizioni o privacy policy personalizzati.

Dall’introduzione del nostro generatore di privacy policy abbiamo fatto molta strada. Disponiamo di un team legale solido e strutturato, completato da partner internazionali, che può assistervi con la stesura di condizioni di servizio e privacy policy personalizzati, e più in generale con gli adempimenti legali connessi con la vostra presenza online.

Centinaia di aziende hanno già sperimentato i nostri servizi su misura fra Europa, Nord America ed Australia. Essendo parte del nostro network, tutte queste aziende hanno beneficiato dell’aggiunta della clausola ODR, a titolo completamente gratuito.

Se necessitate di assistenza o siete interessati a saperne di più, scriveteci su info@iubenda.com: saremo felici di fornirvi informazioni e di formulare un preventivo gratuito.

Chi siamo
iubenda è un servizio online per generare privacy policy e cookie policy per il proprio sito web o app in modo facile e veloce. Il team di iubenda può inoltre assisterti nella redazione di privacy policy e termini di servizio personalizzati.

Scrivici per avere più informazioni sui servizi di assistenza

Riferimenti legali

Le indicazioni contenute in questo articolo si basano su quanto previsto dalla direttiva ADR (Direttiva sull’ADR per i Consumatori) nonché dal regolamento ODR (Regolamento sull’ODR per i Consumatori), di cui vi riportiamo un estratto:

Informazione dei consumatori

  1. I professionisti stabiliti nell’Unione che operano mediante contratti di vendita o servizi online e i mercati online stabiliti nell’Unione, forniscono nei loro siti web un link elettronico alla piattaforma ODR. Tale link deve essere facilmente accessibile ai consumatori. I professionisti stabiliti nell’Unione operanti mediante contratti di vendita o di servizi online indicano altresì i propri indirizzi di posta elettronica
  2. I professionisti stabiliti nell’Unione, che operano mediante contratti di vendita o servizi online, che si sono impegnati o sono tenuti a ricorrere a uno o più organismi ADR per la risoluzione delle controversie con i consumatori, informano i consumatori in merito all’esistenza della piattaforma ODR e alla possibilità di ricorrere alla piattaforma ODR per risolvere le loro controversie. Essi forniscono un link elettronico alla piattaforma ODR sui loro siti web e, se l’offerta è fatta mediante posta elettronica, nella posta elettronica stessa. Le informazioni sono fornite altresì, se del caso, nelle condizioni generali applicabili ai contratti di vendita e di servizi online. ODR: cosa succederà in futuro?

I nuovi obblighi relativi all’ODR sono entrati in vigore solo di recente tanto che la stessa Commissione Europea ha ritardato nella pubblicazione del nuovo strumento, online solo dal 15 febbraio. Bisognerà ora vedere come la direttiva sarà recepita dai vari Stati Membri e quali altri obblighi sorgeranno in capo ai gestori di e-commerce.

About Us

iubenda is the easiest and most professional way to generate a privacy policy for your website, mobile app and facebook app
www.iubenda.com

Generate a privacy policy now

Ready in a few steps and built to meet the needs of both website and mobile app owners

Generate your privacy policy now

Sometimes the best choice is to "just give it a try"

iubenda is the easiest and most professional way to generate a privacy policy for your website, mobile app and facebook app

Generate your privacy policy now